Si sperava di vedere un bello spettacolo sul campo e invece la Supercoppa di Turchia tra Besiktas e Konyaspor ha riservato un codazzo di violenza al limite del consentito. La partita vede trionfare il Konyaspor per 2-1, grazie a un rigore realizzato da Skubic al 91′, ma è quello che avviene nelle immidiate vicinanze a fare notizia. Rissa e invasione di campo, oltre al lancio di oggetti di ogni tipo sul rettangolo verde. A un certo punto Quaresma raccoglie da terra addirittura un coltello, prontamente consegnato all’arbitro. Ogni commento è superfluo.