E’ stata una serata emozionante e indimenticabile quella di stasera per Antonio Conte, condottiero del Chelsea campione d’Inghilterra e a cui il pubblico di fede Blues ha tributato svariate standing ovation nel corso del penultimo match contro il Watford di Walter Mazzarri. Applausi, boati, cori e la sensazione che per l’empatia che il tecnico leccese ha saputo generare con l’ambiente e con la squadra, il matrimonio fra Conte e il Chelsea non si possa esaurire dopo solo una stagione…

Un’atmosfera e un affetto che hanno finito per commuovere anche la consorte di Antonio Conte, Elisabetta Muscarello presente in tribuna a godersi la festa del Chelsea ed immortalata dalle telecamere mentre piange per i cori e gli applausi tributati al proprio marito. Elisabetta – che insieme alla figlia Vittoria vive in Italia e ogni 15 giorni vola a Londra a trovare il marito – non è propriamente di casa allo Stamford Bridge ma non ha saputo resistere all’emozione e stasera ha più che mai ha capito che suo marito questo amore del pubblico non lo troverebbe da altre parti… Nemmeno all’Inter, la squadra più interessata e determinata a strappare Conte al Chelsea e alla Premier League.