La pesante sanzione arrivata dalla Fifa mercoledì e che ha decretato lo stop al mercato blaugrana fino all’estate 2015 per le violazioni alla normativa su trasferimenti e tesseramenti di calciatori minorenni potrebbe cambiare radicalmente gli scenari del futuro del Barcellona. Se a far discutere in queste ore è stato soprattutto l’annoso caso del portiere tedesco Ter Stegen che aveva già siglato un accordo di massima col Barcellona ma che potrebbe vedersi negare il suo trasferimento in Catalogna a causa di questo stop, ci sono altri giocatori il cui futuro potrebbe cambiare. Ecco i giocatori che potrebbero veder cambiare il loro futuro.

Alen Halilovic

– L’arrivo del 17enne centrocampista croato è stato ufficializzato ed annunciato sul sito ufficiale del Barça. il 27 marzo scorso circa sette giorni prima dell’annuncio della Fifa. Il suo trasferimento dalla Dinamo Zagabria per una cifra di 2,2 milioni di Euro più bonus però potrebbe sfumare tanto che c’è già chi vede le due formazioni di Manchester (City e United) e l’Arsenal pronte ad accaparrarsi il gioiellino croato. A frenare gli entusiasmi degli eventuali possibili acquirenti però ci ha pensato l’agente Jean Louis Dupont che ai microfoni di RAC1 ha assicurato: “E’ un’operazione chiusa prima della sanzione, quindi, non vedo quali siano i problemi…”. Il caso è aperto.

Marc-Andrè ter Stegen

– A differenza di Halilovic nel caso del portiere del Gladbach non c’era stato un annuncio ma la società blaugrana aveva raggiunto un accordo di massima sia col club tedesco che con l’entourage del giovane estremo difensore tedesco. La sanzione però potrebbe stoppare sul nascere il trasferimento come ha dichiarato nelle scorse ore il procuratore Gerd vom Bruch. E così Arsenal e Manchester City sono alla finestra.

Victor Valdes

– In scadenza a giugno la sua partenza appariva scontata fino a poco tempo fa ma ora che il Barça si trova con il solo Pinto sotto contratto e con il mercato bloccato potrebbe anche decidere di riaprire i contatti con il procuratore e convincere il il 32enne portierone (attualmente ai box per un infortunio al crociato rimediato 10 giorni fa contro il Celta Vigo e che lo terrà ai box per 7 mesi) a rinnovare e a continuare la sua avventura coi blaugrana.

Carles Puyol

– Lo scorso mese il 35enne capitano ha annunciato con una conferenza stampa la sua intenzione di voler lasciare il Barcellona dichiarando di rinunciare ai due anni del suo contratto in scadenza nel 2016. Con il blocco del mercato però il suo addio potrebbe sfumare.

Mats Hummels

– Il sogno numero uno del Tata Martino per la difesa è il centralone tedesco del Borussia che è valutato 25 milioni di Euro. Con la sanzione della Fifa il suo arrivo però appare improbabile.

Javier Mascherano

– Il sogno proibito di Rafa Benitez e del Napoli per fare strada in Champions League. Se le cose restano così il suo arrivo in Italia però appare una chimera.

Alexis Sanchez

– Il cileno piace in Italia e all’estero ed è chiuso da Messi e Neymar però al netto della situazione potrebbe rimanere.

Gerard Deulofeu

– Il 20enne talentino che sta incantando all’Everton tornerà alla base a fine stagione e alla luce di questa sanzione della Fifa non potrà andare a fare ulteriore esperienza in giro per l’Europa. Deulofeu non è l’unico calciatore in prestito e destinato a tornare a Barcellona in prestito c’è anche: l’ex milanista Bojan Krkic attualmente in forza all’Ajax.

Sergio Agüero

– L’obiettivo numero uno di Martino per l’attacco, “El Kun” si allontana dalla Spagna ed è destinato a rimanere al City.

Arturo Vidal

– Il centrocampista cileno ha più volte ribadito la sua volontà di rimanere alla corte di Antonio Conte ma il Barcellona sarebbe tornato sicuramente alla carica per strappare il mediano ai bianconeri. Il suo dinamismo e la sua capacità di inserirsi potrebbero fare molto comodo alla squadra catalana ma tutto ciò resterà un sogno…

Juan Cuadrado

– Negli scorsi mesi si è parlato spesso di un interesse per il colombiano della Fiorentina che andrebbe sostituire Dani Alves, che piace molto soprattutto in Inghilterra. Questo divieto di fare mercato però blocca tutto.

di Stefano DOLCI (twitter @stefano_dolci)

https://it.eurosport.yahoo.com/video/cruyff-guasta-la-festa-al-100014362.html?format=embed&player_autoplay=false