Hai appena finito una tappa da 150km a 45°, vincendo in volata? Poco importa, se c’è bisogno di una mano.

E così, Peter Sagan, campione del mondo che ha vinto la quarta frazione del Tour Down Under, non ci ha pensato un secondo di più. Finita la tappa, nella strada di ritorno verso l’hotel ad Adelaide, si è fermato ad aiutare i volontari della corsa australiana a smontare i cartelloni pubblicitari e l’argo gonfiabile.

Ancora una volta Sagan si conferma Campione del mondo anche in carattere e personalità, perché dopo una gara importante sotto un caldo infernale, gesti come questi non sono scontati e sono solamente da apprezzare e applaudire: Chapeau Peter!