Un recupero che vale un gol quello di Agustín Federico Marchesín, estremo difensore del del club messicano dell’America: al 48′ della gara valida per i quarti di finale della Champions League della Concacaf contro il Tauro, il portiere evita in maniera a dir poco miracolosa un gol già fatto, rincorrendo la palla calciata da Marcos Sanchez e riuscendo a spedirla lontano dalla propria porta.

Un salvataggio che gli permette di mantenere la porta inviolata nel 4-0 dei suoi.