Vi ricordate la celeberrima schiacciata di Vince Carter in testa al Nazionale francese Frederic Weis alle Olimpiadi di Sydney 2000? Ebbene, 17 anni dopo Weiss si è voluto prendere una sorta di rivincita prestandosi per un divertente siparietto nell’ambito dell’All Star Game del massimo campionato di basket transalpino. La guardia statunitense di Le Mans DJ Stephens, indossando proprio la #15 di Weis, ha replicato con successo la stessa schiacciata saltando sopra l’ex Nazionale francese…Il quale indossava per l’occasione la maglia di Carter!

Un’impresa notevole considerando la notevole altezza di Weis (216 cm) comparata a quella di Stephens (198). L’ex giocatore dei Milwaukee Bucks – che tuttora detiene il record di elevazione (117 centimetri in corsa) in un provino NBA – è stato l’assoluto mattatore vincendo a mani basse la gara delle schiacciate. Il suo repertorio? D.J. ha voluto replicare quello di Vince Carter nel famoso All Star Game 2000 di Oakland, avambraccio affondato nel canestro compreso.

Stephens non è nuovo a questi exploit atletici: nel corso della sua carriera da nomade della palla a spicchi ha deliziato il pubblico un po’ ovunque; peccato che non abbia affinato le sue abilità cestistiche complessive di pari passo a quelle acrobatiche…