Ormai chi non conosce Bradley Lowery? Il ragazzino malato terminale di cancro è ormai un piccolo idolo di tutti i tifosi UK. Nella serata di domenica Bradley ha fatto emozionare tutto il pubblico presente a Wembley, facendo il suo ingresso in campo al fianco di Jermaine Defoe, quello che ha definito sempre “il suo miglior amico”. Negli ultimi mesi infatti tra i due si è instaurato un bellissimo rapporto: Defoe gli fa spesso visita a casa, lo è andato anche a trovare in ospedale, portandogli sempre un saluto sincero e un sorriso da amico vero.

In occasione della sfida casalinga con la Lituania (vinta poi grazie a un gol di Defoe e uno di Vardy), Jermaine e Bradley sono scesi in campo davanti a tutto il gruppo inglese, anche prima di capitan Hart e dal suo accompagnatore, strappando un sorriso e un applauso sincero partito dal pubblico presente. Un’emozione particolare anche per lui, la mascotte del Sunderland diventata la mascotte dell’Inghilterra tutta.

E, prima dell’inno pre-partita, mentre tutte le mascotte danno le spalle al giocatore che hanno accompagnato in campo, Bradley si gira e abbraccia il suo amico Jermaine.

Spero che tu abbia trascorso una giornata grandiosa, Bradley. E’ stato perfetto entrare con te a Wembley…