Il centrocampista boliviano Thiago Dos Santos, in forza al Nacional Potosí, è finito nell’occhio del ciclone dei social dopo aver aggredito il proprio allenatore, l’argentino Edgardo Malvestiti, durante una partita di campionato contro gli Sport Boys.

Sostituito al 33′ del primo tempo, con il risultato ancora fermo sullo 0-0, Dos Santos ha reagito scagliandosi contro il tecnico in maniera così aggressiva e feroce che è servito l’intervento della polizia presente a bordocampo per fermarlo e impedire un’escalation di violenza. Alla fine, il Nacional Potosí è uscito sconfitto per 4-0, e Dos Santos si è lamentato rabbiosamente di fronte alla stampa.

Non stavo giocando una brutta partita, non stavo facendo niente di male. Anzi, la partita stava andando bene, ci stavamo difendendo, e lui mi ha sostituito come se niente fosse. Mi sono tolto una spina che avevo nel fianco da tempo, perché mi sento discriminato dal nostro allenatore.

Il portiere del Monfalcone imita Buffon: “L’arbitro ha una cassa di birra al posto del cuore”