Episodio decisamente surreale in quinta divisione tedesca. Come riporta il quotidiano ‘Bild’ in un match dell’Uerdingen, in passato con una discreta militanza in Bundesliga, la mascotte ‘Grotifant’ (un’elefantino) al gol del 2-0 nel derby con il Fischeln è corso sotto la curva per festeggiare con i tifosi.

Peccato che un supporter abbia deciso di strappare il copricapo alla mascotte, sotto le cui sembianze si nasconde Andreas Bosheck. L’uomo è letteralmente impazzito e ha scavalcato la recinzione, iniziando a scazzottarsi con il tifoso.

“E’ stata un’azione davvero stupida. Il tifoso mi ha chiesto scusa, ero solo arrabbiato, volevo indietro la mia testa”, ha spiegato Bosheck.Uerdingen