Imprimetevi nella mente i volti dei giocatori dell’Argentina: prima dell’inizio del match dei quarti di finale contro l’Irlanda, al momento degli inni, tutti i Pumas dal primo all’ultimo avevano il volto rigato dalle lacrime.

Ebbene, questa immagine la vedrete ancora perché l’Argentina il suo quarto di finale contro l’Irlanda l’hanno vinto e l’hanno vinto bene, condannando i Verdi al terzo ko in quattro sfide mondiali contro i Pumas, che ora pensano già alla semifinale con l’Australia che già promette scintille. La Canción Patriótica risuonerà ancora alta, la prossima volta a Twickenham però.

https://twitter.com/rugbyworldcup/status/655747530039414784?ref_src=twsrc%5Etfw

L’Argentina raggiunge le prime quattro posizioni dopo otto anni: nel 2007 in semifinale dovette arrendersi al Sudafrica (37-13), prima di battere nettamente la Francia (34-10) aggiudicandosi il terzo posto finale. Vedremo se in questa edizione i ragazzi di Daniel Hourcade riusciranno a fare meglio.

 

1714286

di Davide Bighiani (@davidebig10)